Speciale UVI del Senato. "Supported Employment. Disabili psichici e inserimento lavorativo"



2018-03-02 14:14:31

Nei Paesi OCSE solo il 40% dei disabili ha un lavoro. In Italia l’inserimento è ancora più basso, 18 persone su 100. Per i disabili psichici spesso non si riesce ad andare oltre l’offerta – quasi assistenziale – di un periodo di tirocinio. Quali sono le alternative?  L’Ufficio Valutazione Impatto analizza due progetti sperimentali, in Lombardia e in Piemonte, di Supported Employment: una pratica che guarda ai suoi beneficiari come “lavoratori” e non come “pazienti”, accompagnandoli con un job coach nel mercato del lavoro competitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *